Un corso MBA online è davvero valido come un corso offline? Scopri cosa è cambiato negli ultimi due anni – BusinessToday

Quando swathi aravindan ha deciso di iscriversi a un programma Executive MBA online, aveva già un decennio di esperienza lavorativa in ruoli di sviluppo prodotto. Ma la laureata B.Tech all’IIT Madras sentiva che un MBA avrebbe aiutato ad accelerare la sua carriera. Durante il periodo della pandemia, ha completato un corso MBA di 15 mesi presso un’università straniera offerto su una piattaforma di istruzione superiore online. Poi ha cambiato lavoro e ora guida un team che guida la strategia e l’esecuzione della road map dei prodotti di un’azienda SaaS globale.

Aravindan non è solo. Come lei, molti si sono riversati su piattaforme online di istruzione superiore per migliorare le proprie competenze durante il blocco. Le loro esigenze erano diverse. Alcuni volevano cambiare lavoro, alcuni volevano salire la scala, mentre altri volevano aumentare il proprio reddito. Durante quel periodo, le università e le loro facoltà hanno dovuto adattarsi rapidamente alle modalità di insegnamento digitali. Questo straordinario aumento della domanda da parte di singoli utenti e istituti ha fornito un notevole slancio di crescita per le piattaforme online di alta formazione.

Ad esempio, la piattaforma upGrad guidata da Ronnie Screwvala ha visto quadruplicare il suo portafoglio MBA mentre Great Learning, di proprietà di BYJU, ha assistito a una crescita di 4,5 volte per il suo portafoglio di gestione complessivo negli ultimi due anni. E Sunstone, un’azienda sostenuta da WestBridge Capital, che collabora con i college MBA per offrire competenze aggiuntive, corsi di certificazione e percorsi di carriera per gli studenti, ha visto le iscrizioni crescere di 10 volte negli ultimi tre anni. Ma in che modo l’istruzione superiore online ha continuato a crescere quando il segmento edtech più ampio – K-12 e preparazione ai test – ha avuto un successo con la ripresa delle lezioni fisiche? Diversi fattori hanno mantenuto lo slancio della crescita, tra cui una maggiore offerta di programmi e una serie progressiva di politiche da parte del governo che promuove l’educazione digitale.

“Quando tutto è stato interrotto e le entrate dei programmi in classe sono state colpite, loro (le università) hanno dovuto abbracciare l’online (canali). Quel cambiamento fondamentale è continuato”, afferma Ashwin Damera, co-fondatore e CEO della piattaforma di livello superiore Eruditus.

L’impulso che la National Education Policy (NEP) 2020 ha offerto all’istruzione online è anche un motivo chiave per cui le cose non sembrano sorprendentemente diverse per le aziende online di istruzione superiore come fanno per i loro coetanei K-12 e di preparazione ai test, che hanno visto un drastica riduzione della domanda. Molteplici sistemi di ingresso e uscita, un approccio multidisciplinare e una banca di crediti accademici proposti in NEP offrono ai fornitori di corsi di gestione online maggiori opportunità di prosperare.

Le università stanno già collaborando con piattaforme edtech per separare i loro programmi in corsi impilabili per renderli più flessibili e accessibili. Mentre la NEP consente agli istituti di istruzione superiore di offrire fino al 40% di qualsiasi corso online, la University Grants Commission (UGC) ora consente ai college autonomi di prim’ordine nel National Institute Ranking Framework o agli istituti con i migliori voti del National Assessment and Accreditation Council da offrire corsi di laurea completi online senza previa approvazione dell’UGC. Alcuni di questi offrono già diplomi MBA completamente digitali, mentre molti hanno iniziato le basi per corsi online completi che forniranno direttamente o in collaborazione con piattaforme edtech.

“Se crescessimo al 100%, il mercato MBA online crescerebbe del 50-100%. Ma il mercato globale degli MBA non cresce più del 5-10% su base annua (YoY)”, afferma Mayank Kumar, cofondatore e amministratore delegato di upGrad.

Non è detto che la formazione digitale superiore non abbia registrato un calo della domanda. Quando le persone hanno iniziato a tornare in ufficio, le iscrizioni sono diminuite, ma solo marginalmente. Inoltre, quando il mercato del lavoro era in piena espansione verso la fine del 2021, la domanda di corsi di perfezionamento si è ridotta per alcuni mesi perché le persone potevano trovare lavoro con buoni pacchetti retributivi abbastanza facilmente e l’incentivo a migliorare le competenze non si sentiva molto, afferma Mohan Lakhamraju, fondatore e CEO di Great Learning. Damera di Eruditus afferma che la sua azienda ha raddoppiato i ricavi nel FY21 e FY22, ma è probabile che la crescita diminuisca fino al 70% YoY nel FY23. Lakhamraju afferma che la crescita della sua piattaforma, che ha raggiunto il picco di 10 volte durante la pandemia, è ora scesa a 5 volte.

Quando l’euforia nel mercato del lavoro è finita, è tornata la crescita per l’istruzione superiore online. “Le persone hanno capito che se vogliono andare avanti nella loro carriera, devono investire nello sviluppo di nuove competenze”, afferma Lakhamraju. Per le piattaforme online di istruzione superiore, la base di giovani studenti che desidera seguire corsi MBA in aula non è il mercato principale. Progettano programmi per professionisti che lavorano con 5-10 anni di esperienza che cercano corsi di gestione part-time e flessibili. Secondo Kumar di upGrad, un MBA sta diventando una scelta molto più “considerata” che i professionisti esperti fanno per far avanzare la propria carriera rispetto a una scelta “ovvia” per gli studenti più giovani. Sente che questo spostamento verso studenti più esperti aggiunge peso al caso di intraprendere MBA online, executive o part-time.

Damera di Erudito è d’accordo. “Dovrei continuare a lavorare e guadagnare un MBA online invece di prendermi una pausa di due anni per fare un MBA, è una grande domanda per molti. In secondo luogo, se non sto entrando in un istituto di alto livello, è meglio fare un MBA online”, afferma.

Pramath Raj Sinha, Fondatore e Presidente di Harappa Education (acquisita da upGrad nel luglio di quest’anno), afferma che l’azienda sta espandendo la sua Harappa School of Leadership online, lanciata di recente, ai mercati globali. “Un MBA di persona da una discreta scuola B in India costa Rs 6-7 lakh all’anno. Senza spendere `14-15 lakh non otterrai un MBA di qualità. Se prendi in considerazione il costo opportunità di non lavorare per due anni, stai perdendo un altro lakh di Rs 8-10. Online può fornire programmi di alta qualità a meno della metà dei costi e farti risparmiare la perdita di opportunità”, afferma.

Sunstone, con sede a Gurugram, esamina la formazione manageriale da un obiettivo di convenienza. Offre corsi di certificazione aggiuntivi e una combinazione di competenze trasversali e specializzazioni agli studenti mentre sono ancora al college. Il co-fondatore e CEO Ashish Munjal dubita che i corsi orientati al settore offerti dalle start-up di istruzione superiore possano sostenersi indipendentemente dall’istruzione formale. “I genitori hanno già speso Rs 3-4 lakh per il programma universitario del loro bambino. Ora, se hai bisogno di questi corsi aggiuntivi, ti aspetti che i genitori spendano un altro Rs 2,5-3 lakh… Quindi, riteniamo che dovrebbe essere inserito nell’impostazione dell’istruzione formale”, spiega.

I programmi MBA online includono anche alcuni elementi ibridi che coinvolgono interazioni del settore e apprendimento peer-to-peer, eventi di collocamento offline, sessioni di tutoraggio, incontri di ex studenti, ecc. Secondo Kumar di upGrad, la piattaforma ha visto oltre 450 transizioni di carriera nel dominio MBA nel primo trimestre dell’anno con studenti che hanno ricevuto tirocini in oltre 75 aziende, tra cui Reliance Jio, Disney Star India, Infosys, Monster e Flipkart. In precedenza, le aziende non davano lo stesso peso agli MBA online e agli MBA universitari, afferma. “Ma negli ultimi due anni, tutti i laureati MBA erano laureati online e le aziende ora hanno capito che gli MBA online possono avere lo stesso livello di efficacia di un MBA offline”.

Sunstone condivide di aver registrato tassi di posizionamento del 95-96% per il suo ultimo lotto. Debashis Chatterjee, Direttore di IIM Kozhikode (IIMK), afferma che nel 2022 le assunzioni presso l’istituto sono state le migliori in assoluto negli ultimi tre-quattro anni. Oltre 140 aziende, tra cui Netflix e Amazon, hanno assunto da un lotto che ha completato il suo corso sia in modalità online che fisica. Nel frattempo, la maggior parte delle piattaforme online di livello superiore sta aumentando ulteriormente la propria presenza B2B poiché le aziende collaborano sempre più con fornitori online per l’assunzione, la fidelizzazione e lo sviluppo dei talenti.

La domanda di MBA offline completo sembra diminuire. Sempre più persone mettono in discussione la struttura stessa degli MBA tradizionali, poiché le innovazioni nella progettazione dei corsi offrono una maggiore flessibilità agli aspiranti. Non ha senso per uno studente di marketing digitale imparare 40 materie per guadagnare un MBA; piuttosto, lui / lei potrebbe seguire cinque corsi di marketing digitale oltre alle basi della scienza gestionale, sostengono. “Ciò che ha cambiato questa percezione è stata la maggiore disponibilità di corsi di formazione online e professionali su diversi forum. Le persone hanno iniziato a valutare i vantaggi di seguire un corso del genere mentre lavorano”, afferma Deep Kalra, fondatore di MakeMyTrip, un alumnus IIMA.

Tuttavia, K. Ganesh, promotore di start-up come bigbasket e HomeLane, e alumnus di IIMC, è diverso. È del parere che le persone dovrebbero esaminare attentamente se un MBA online vale la pena. “Come abilità aggiuntiva, gli MBA online vanno bene, ma non come la cosa principale. Consiglierei alle persone di dare un’occhiata seria”, dice. Quello che è certo è che mentre le scuole B premier continuano ad essere molto richieste, le istituzioni di livello inferiore che lottano per generare ottimi risultati di apprendimento e collocamento ne risentiranno. “Gli MBA offline dei college premium saranno sempre apprezzati… Ma ci saranno sempre altri che potrebbero non essere in grado di entrare in quelle sacre B-school. E si chiederanno: dovrei scendere a compromessi [do an MBA from a lower-ranked institute] o ottenere una certificazione da una scuola B di marca online?” elabora Sinha di Harappa.

È abbastanza evidente che la formazione manageriale online è qui per restare. Le piattaforme che offrono tali corsi sono pronte a crescere man mano che le scuole B si sforzano di essere autosufficienti ed espandere la propria impronta offrendo più corsi online. La percezione degli studenti e dei datori di lavoro sull’inferiorità dell’istruzione online sta scomparendo, l’assunzione di laureati online sta aumentando e le strutture dei costi sono più convenienti. Come dice Chatterjee di IIMK, questo potrebbe essere un cambiamento irreversibile. “I modelli mentali sono cambiati, quindi l’infrastruttura digitale già esistente verrà utilizzata attivamente. Ha aperto opportunità per gli istituti per l’internazionalizzazione dei programmi”, afferma.

@binu_t_paul, @mittermaniac

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *