Tra i piani di istruzione superiore e DC visti come il principale vantaggio per attrarre talenti

I risultati di un’indagine semestrale tra i decisori in materia di piani pensionistici nel settore dell’istruzione superiore mostrano che il piano a contribuzione definita (DC) è il piano n. 1 vantaggio più importante per attrarre e trattenere i talenti.

Inoltre, il 90% concorda anche sul fatto che un piano pensionistico DC aiuta attirare dipendenti di alta qualità e l’87% concorda che aiuta conservare dipendenti di alta qualità. E, in risposta alle pressioni sul personale e alla pandemia, metà (50%) delle istituzioni dichiara di iniziare o aumentare la corrispondenza del datore di lavoro con il piano pensionistico da gennaio 2021.

Questo è secondo la ricerca condotta da Voya Financial, che consiste in un sondaggio online tra i responsabili delle decisioni sui piani pensionistici in oltre 300 istituti di istruzione superiore e interviste approfondite tra un gruppo selezionato di decisori.

A seguire in graduatoria i piani DC sono stati i benefici per ferie retribuite e un piano pensionistico a benefici definiti. Nel complesso, attrarre e trattenere il personale sono risultate di gran lunga le maggiori sfide che gli istituti di istruzione superiore devono affrontare, con l’80% che concorda sul fatto che attirare e trattenere amministratori di alta qualità è molto più importante oggi, dopo la pandemia.

La ricerca di Voya ha anche scoperto che molti college e università includono una descrizione del loro piano pensionistico nelle loro offerte ai potenziali candidati al lavoro, con alcuni che notano che il valore dei loro piani pensionistici e di assicurazione sanitaria è più importante per il personale e il potenziale personale rispetto ad altri benefici per i dipendenti. compresi i benefici non tradizionali.

“Sebbene i vantaggi possano svolgere un ruolo fondamentale per molte organizzazioni per aiutare ad attrarre e trattenere i talenti oggi, quelli nel settore dell’istruzione superiore devono affrontare esigenze ancora più complesse, quindi è incoraggiante vedere il piano DC considerato uno strumento fondamentale che le organizzazioni stanno utilizzando per aiutare ad affrontare la sfida”, spiega Brodie Wood, vicepresidente e leader nazionale dello studio per il mercato dell’istruzione di Voya. “Anche sapere che ci sono più opportunità future per supportare le organizzazioni attraverso la legislazione in sospeso sulla pensione è un fattore importante”.

A tal fine, Wood aggiunge che non sorprende che l’88% dei college e delle università ritenga che il sostegno del governo come quello delineato nel SECURE Act 2.0 aiuterà a “incentivare i dipendenti a risparmiare, migliorare i piani pensionistici e ridurre i costi per i datori di lavoro in futuro”.

I consiglieri del piano svolgono un ruolo fondamentale

Nel frattempo, con l’aumentare dell’importanza del piano pensionistico, cresce anche il ruolo del consulente a supporto. Secondo la ricerca di Voya, due su tre (67%) organizzazioni di istruzione superiore si affidano ai servizi di un consulente o consulente di piano, di quelle che non lo fanno, quasi tutte hanno in programma di assumerne uno nel prossimo anno.

Quando si tratta dei servizi forniti dai consulenti del piano, le organizzazioni segnalano un’ampia gamma di funzioni di supporto, tra cui la progettazione del piano, la revisione/selezione degli investimenti, il supporto fiduciario e normativo, la conformità del piano, le transizioni del piano e la due diligence del fornitore, nonché la creazione di partecipanti programmi di istruzione e progettazione di programmi di benessere finanziario.

Inoltre, mentre l’86% delle organizzazioni concorda che si può fare di più per aiutare i dipendenti a prendere decisioni informate su come ottimizzare i propri profitti in denaro attraverso vantaggi e risparmi sul posto di lavoro, un importo ancora maggiore (90%) concorda assistenza finanziaria e servizi di consulenza offerti attraverso il posto di lavoro è una componente molto apprezzata dell’offerta complessiva di benefici.

Benefici olistici

Oltre a offrire un piano DC, Voya ha scoperto che esiste un ampio accordo tra gli sponsor del piano sul fatto che i dipendenti devono affrontare sfide considerevoli quando si tratta della loro capacità di risparmiare per la pensione, tra cui:

  • responsabilità del caregiver (87%);
  • prestito studentesco (85%); e
  • gli effetti dell’inflazione (84%).

Di conseguenza, alcuni stanno affrontando queste sfide attraverso programmi di benessere come l’assistenza con il rimborso del prestito studentesco (49%) e la pianificazione per operatori sanitari e dipendenti con bisogni speciali e disabilità (42%). Inoltre, l’83% degli accettanti considera l’idea di abbinare i pagamenti del prestito studentesco a un contributo del piano pensionistico oggi più importante di quanto non fosse pre-pandemia.

“Se si considera il mercato del lavoro odierno con una maggiore concorrenza per le aziende per trovare personale in generale, nella maggior parte dei casi, le istituzioni di istruzione superiore non sono in grado di competere con il vantaggio della flessibilità offerta oggi da molti lavori al di fuori del settore, come il desiderio di lavorare completamente da remoto, cosa che molti college e università non consentono”, aggiunge Wood. “Allo stesso tempo, queste sfide presentano molte opportunità uniche per queste istituzioni di esaminare ulteriormente le loro offerte di vantaggi come un’area in cui distinguersi tra i loro coetanei”.

Il sondaggio è stato condotto dal 29 giugno 2022 al 19 luglio 2022 da Greenwald Research per conto di Voya. Le interviste approfondite sono state condotte nell’agosto 2022.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *