Riepilogo delle notizie sulla scienza di Reuters | Scienza-Ambiente

Di seguito è riportato un riepilogo degli attuali riassunti delle notizie scientifiche.

Il comandante italiano della stazione spaziale, con Barbie somigliante, racconta alle ragazze della scienza in orbita

La prima comandante donna europea sulla Stazione Spaziale Internazionale, l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti, ha risposto alle domande delle ragazze, accompagnata da una Barbie sosia. Cristoforetti ha recentemente dedicato del tempo a descrivere alcuni degli esperimenti condotti a bordo della ISS, oltre a rispondere alle domande di cinque ragazze di età compresa tra gli 8 e gli 11 anni provenienti da tutta Europa. Lei e la sua Barbie in tuta spaziale fluttuavano a gravità zero, mentre parlava.

Rugby-Research mostra un enorme aumento del rischio MND tra gli ex giocatori internazionali

Un nuovo studio che ha esaminato l’impatto della commozione cerebrale su un gruppo di ex giocatori di rugby internazionali scozzesi ha scoperto che avevano una probabilità 15 volte maggiore di sviluppare malattie dei motoneuroni (MND) rispetto alla popolazione generale. È probabile che la cifra invii onde d’urto attraverso lo sport, che è già coinvolto in una lotta legale sul legame tra commozione cerebrale e demenza a esordio precoce e che si sta arrampicando per trovare modi per ridurre l’incidenza della commozione cerebrale nelle partite e nell’allenamento a tutti i livelli.

La creatura gracile mostra gli umili inizi di magnifici rettili volanti

Gli pterosauri, i rettili volanti che prosperavano durante l’era dei dinosauri, raggiungevano grandi dimensioni – alcuni con un’apertura alare come un jet da combattimento – e mostravano un’anatomia sorprendente, tra cui creste esotiche della testa e un dito estremamente allungato per sostenere le ali. Mentre l’ascendenza e la prima evoluzione di queste creature hanno a lungo perplesso gli scienziati, un nuovo esame dei resti trovati in Scozia di un piccolo rettile vissuto circa 230 milioni di anni fa durante il periodo Triassico sta aiutando a far luce sulle umili origini degli pterosauri, hanno detto i ricercatori di mercoledì.

Il premio Nobel va ai pionieri della “chimica dei clic” simile a Lego

Gli scienziati Carolyn Bertozzi, Morten Meldal e Barry Sharpless hanno vinto mercoledì il Premio Nobel per la Chimica 2022 per aver scoperto reazioni che consentono alle molecole di unirsi per creare nuovi composti e che offrono informazioni sulla biologia cellulare. Il campo della chimica dei clic e della chimica bioortogonale è stato sfruttato per migliorare il targeting dei farmaci antitumorali attualmente testati negli studi clinici, insieme a una serie di applicazioni sanitarie, agricole e industriali.

La saliva del verme della cera può aumentare la lotta contro l’inquinamento da plastica

Due sostanze nella saliva dei vermi della cera – larve di falena che mangiano la cera prodotta dalle api per costruire favi – abbattono prontamente un tipo comune di plastica, hanno detto i ricercatori martedì, in un potenziale progresso nella lotta globale contro l’inquinamento da plastica.

I ricercatori hanno affermato che i due enzimi identificati nella saliva del bruco degradano rapidamente ea temperatura ambiente il polietilene, la plastica più utilizzata al mondo e uno dei principali responsabili di una crisi ambientale che si estende dalle trincee oceaniche alle cime delle montagne.

La capsula SpaceX si dirige verso la stazione spaziale traghettando l’equipaggio della NASA e il russo

Un razzo SpaceX è salito in orbita mercoledì dalla Florida trasportando il prossimo equipaggio a lungo termine della Stazione Spaziale Internazionale, con un cosmonauta russo, due americani e un astronauta giapponese che volano insieme in una dimostrazione del lavoro di squadra russo-americano nello spazio nonostante le tensioni belliche in Ucraina. Un alto funzionario dell’agenzia spaziale russa Roscosmos ha dichiarato poco dopo il lancio che il volo ha segnato “una nuova fase della nostra cooperazione” con l’agenzia spaziale statunitense NASA.

Il premio Nobel per la fisica va agli investigatori della scienza quantistica “spettrale”.

Gli scienziati Alain Aspect, John Clauser e Anton Zeilinger hanno vinto il Premio Nobel per la fisica nel 2022 per gli esperimenti di meccanica quantistica che hanno gettato le basi per il rapido sviluppo di nuove applicazioni nell’informatica e nella crittografia. “I loro risultati hanno aperto la strada a nuove tecnologie basate sull’informazione quantistica”, ha detto la Royal Swedish Academy of Sciences dei vincitori: Aspect, che è francese, Clauser, americano e Zeilinger, austriaco.

(Questa storia non è stata modificata dallo staff di Devdiscourse ed è generata automaticamente da un feed sindacato.)

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *