Le cimici puzzolenti e invasive potrebbero peggiorare in alcune aree, suggerisce lo studio

(NEXSTAR) — Un insetto, giustamente chiamato cimice marmorata marrone, è una specie invasiva già presente in gran parte degli Stati Uniti. Potrebbero diventare ancora più comuni grazie ai cambiamenti climatici, ha scoperto un team di ricercatori.

La cimice, che sembra farsi strada in casa indipendentemente da quello che fai e produce un odore pungente quando viene uccisa, è stata introdotta negli Stati Uniti a metà degli anni ’90, secondo il Agenzia per la protezione ambientale. L’Assessorato all’Agricoltura Appunti che il bug sia stato confermato per la prima volta in Pennsylvania, proprio come i funzionari di un’altra specie invasiva chiedono alle persone di uccidere.

Le cimici, originarie dell’Asia orientale, si nutrono di una varietà di piante come alberi da frutto e ornamentali e alcune colture. Sebbene si trovi in ​​46 stati, l’EPA afferma che le più alte concentrazioni di cimici si trovano nella regione dell’Atlantico centrale.

Ma, come ricercatori della Washington State University ritrovato di recentele cimici puzzolenti potrebbero diventare più prominenti ammidi che cambiano il tempo, il che potrebbe aumentare del 70% l’habitat adatto per l’insetto.

In uno studio pubblicato in Scienza della gestione dei parassitii ricercatori hanno esaminato gli sforzi di monitoraggio degli insetti puzzolenti in 17 stati e “diversi potenziali scenari climatici”, per formulare un modello che mostri come il cambiamento climatico può influire sulla presenza dell’insetto.

“Ogni sistema cambierà con il cambiamento climatico, quindi il fatto che ora puoi coltivare ceci, lenticchie o grano senza questi parassiti, non significa che non li avrai tra pochi anni”, ha affermato l’autore principale dello studio Javier Gutierrez Illan , un entomologo della Washington State University, in a comunicato stampa.

I ricercatori affermano che nel complesso è probabile che le condizioni adatte alle cimici si spostino verso nord, estendendosi nelle aree intorno ai Grandi Laghi (Wisconsin, Michigan, Illinois, Indiana e Ohio) e nelle valli della costa occidentale come la Sacramento Valley della California e la Treasure Valley dell’Idaho.

C’erano due fattori principali che contribuiscono all’habitat preferito di un insetto: l’avversione dell’insetto per il freddo e il suo bisogno di acqua.

Quando il freddo inizia a stabilizzarsi, potresti già vedere insetti puzzolenti che cercano di farsi strada nella tua casa. Mentre la tua casa – e le aree popolate in generale – sono l’ideale per le cimici in quanto fornisce loro un posto dove trascorrere l’inverno, i ricercatori hanno scoperto che una volta che gli insetti avranno raggiunto un’area, saranno in grado di prosperare senza di loro.

E se l’aumento delle temperature significa inverni più caldi, potrebbe significare successo per gli insetti. Ma i ricercatori affermano che se le temperature più elevate lasciano le aree asciutte, è meno probabile che gli insetti prosperino lì.

I ricercatori hanno scoperto che gli stati del sud, in particolare lungo il Golfo del Messico, potrebbero vedere un declino nell’habitat preferito dell’insetto.

Tuttavia, l’insetto “potrebbe espandere considerevolmente la sua gamma nei decenni futuri, minacciando i raccolti nelle regioni in cui non è stato ancora rilevato”, i ricercatori scrivere.

“Ci sono cose attenuanti che possiamo fare, ma è saggio prepararsi al cambiamento”, ha aggiunto Gutierrez Illan.

Alcuni stati stanno lavorando per combattere il bug invasivo. I ricercatori della Washington State University, per esempio, ho trovato che le vespe samurai possono essere usate per controllare le popolazioni di cimici. Le vespe deporranno le loro uova in uova di cimici, uccidendo efficacemente l’insetto e producendo vespe che mangeranno altre cimici.

Se stai cercando di prevenire un’invasione di cimici puzzolenti nella tua stessa casa, gli esperti di PUniversità statale dell’ennsylvania supponiamo che il metodo migliore sia sigillare tutte le aperture attraverso le quali gli insetti possono entrare, che si tratti di finestre, porte, camini o rivestimenti. Anche gli insetticidi fuori casa possono aiutare, ma il loro effetto può essere attenuato dalla luce solare.

Una volta dentro casa, il suggerisce l’EPA aspirare le cimici, sia che siano vivi o morti, ma sappi che ciò potrebbe causare l’odore del tuo aspirapolvere per un breve periodo di tempo. Puoi anche creare una trappola usando una padella di metallo con acqua saponata posta vicino a una fonte di luce, che può attirare l’insetto. Gli insetticidi aerosol e nebulizzatori possono uccidere l’insetto ma non impediranno ad altri di entrare.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *