Le 10 aziende più innovative nella scienza dei dati per il 2022

Esplora l’elenco completo del 2022 delle aziende più innovative di Fast Company, 528 organizzazioni i cui sforzi stanno rimodellando le loro attività, i loro settori e la cultura in generale. Abbiamo selezionato le aziende che hanno il maggiore impatto con le loro iniziative in 52 categorie, comprese le società di media, design e intelligenza artificiale più innovative.

Oggi, quasi tutte le aziende utilizzano la scienza dei dati per migliorare le proprie attività e i propri prodotti. Ma i più innovativi stanno sfruttando i dati per far progredire i loro settori e sviluppare soluzioni ad alcuni dei problemi sociali, scientifici e tecnici più urgenti. Sbloccando la potenza dell’intelligenza artificiale e delle tecnologie di apprendimento automatico, queste aziende hanno trovato nuove applicazioni per i dati e stanno facendo passi da gigante in tutti i settori.

L’elenco di quest’anno delle aziende più innovative nella scienza dei dati include Microsoft, che utilizza i dati sul modo in cui lavoriamo per fornire nuove funzionalità per i suoi team e prodotti per l’ambiente di lavoro che offrono un approccio più umano al lavoro ibrido. UrbanFootprint dispone di una sofisticata piattaforma di dati in grado di identificare le famiglie che devono affrontare l’insicurezza alimentare o lo sfratto e aiutare le istituzioni a indirizzare i loro aiuti in modo più efficace ed efficiente. IPM.ai e Sema4, nel frattempo, stanno mettendo le loro capacità di analisi dei dati per aiutare a fornire una migliore assistenza sanitaria ai pazienti. E Smarter Sorting utilizza i dati per determinare la tossicità dei prodotti senza dover eseguire test sugli animali.

Altre società utilizzano i dati per scopi più ludici: di prima foglia wine club di abbonamento ha aperto la strada a un modo per sfrutta l’intelligenza artificiale per analizzare oltre 2.000 attributi per ogni bottiglia che offre e curare le spedizioni al palato personale di ogni membro. Ecco uno sguardo alle migliori applicazioni della scienza dei dati nel 2022.

1. Microsoft

Per aver utilizzato i dati su come lavoriamo per creare nuove funzionalità del prodotto

Microsoft utilizza i dati sul modo in cui lavoriamo per informare lo sviluppo del prodotto delle sue applicazioni per l’ambiente di lavoro. A marzo, l’azienda ha pubblicato il suo Work Trend Index annuale, una raccolta di tendenze chiave che plasmano la vita lavorativa odierna, compilata da uno studio su oltre 30.000 persone in 31 paesi, dati di Microsoft 365 e LinkedIn e ricerche sul cervello di Human Factors Lab di Microsoft . Dai risultati dell’indice, Microsoft ha perfezionato le sue app sul posto di lavoro con nuove funzionalità, tra cui uno strumento di ritardo delle riunioni di Outlook che incoraggia le pause tra le riunioni, un’esperienza di pendolarismo virtuale per aiutare i lavoratori remoti a essere più intenzionati a prepararsi e a rilassarsi dalla giornata e una modalità insieme che colloca tutti i partecipanti in uno spazio virtuale in modo che i relatori possano stabilire un contatto visivo con il loro team come se guardassero un auditorium. A partire da luglio 2021, Teams aveva 250 milioni di utenti attivi mensili (dai 145 milioni di aprile di quell’anno). Nell’ottobre 2021, Microsoft ha riferito che 138 organizzazioni avevano più di 100.000 utenti di Teams e più di 3.000 organizzazioni avevano più di 10.000 utenti.

attività Microsoft n. 8 nell’elenco di Fast Company delle 50 aziende più innovative al mondo del 2022.

2. IPM.ai

Per identificare i pazienti con malattie rare

Con le sue tecnologie di intelligenza artificiale e apprendimento automatico, il fornitore di insights-as-a-service IPM.ai identifica i pazienti non diagnosticati o con diagnosi errata che soffrono di malattie rare per aiutarli a ricevere le cure di cui hanno bisogno. parte di azienda globale di innovazione sanitaria Real Chemistry, IPM.ai offre analisi dei dati di oltre 300 milioni di viaggi anonimi di pazienti, 65 miliardi di determinanti sociali dei segnali sanitari e molteplici fonti di ricerca scientifica, per costruire modelli che identifichino i pazienti che necessitano di cure specifiche. L’azienda ha recentemente lanciato un prodotto per individuare i pazienti idonei dal punto di vista medico per gli studi sulle malattie rare e per aiutare a ottimizzare la progettazione dello studio e lo sviluppo del protocollo. Nei suoi tre anni di attività, IPM.ai è cresciuto del 100% ogni anno e ha identificato migliaia di pazienti con malattie rare e talvolta pericolose per la vita.

3. Sema4

Per lo sviluppo di tecnologie predittive per traiettorie di salute olistica

Sema4 utilizza i dati sui risultati dei pazienti per migliorare la tecnologia predittiva per le traiettorie di salute. A settembre, la società ha lanciato Sema4 Elements, un portafoglio di soluzioni genomiche basate sui dati per aiutare i fornitori a trattare i pazienti in modo olistico durante la riproduzione e la gravidanza. Gli approfondimenti del portfolio includono il momento ottimale per una donna incinta per ricevere test prenatali non invasivi (NIPT), il rischio previsto di preeclampsia, l’identificazione dell’ascendenza molecolare e uno strumento di gravidanza con aggiornamenti settimanali basati sulle cartelle cliniche dei singoli pazienti. Nel 2021, Sema4 ha aumentato il numero di cartelle cliniche di circa il 100%, raggiungendo quasi 20 milioni entro la fine del secondo trimestre.

4. Impronta urbana

Per aver utilizzato i dati per indirizzare gli aiuti a coloro che devono affrontare l’insicurezza alimentare o lo sfratto

Con i riflettori sulle disuguaglianze sociali quest’anno, le aziende che utilizzano i dati per apportare cambiamenti reali si distinguono tra dichiarazioni e riconoscimenti vuoti. UrbanFootprint ha sviluppato una piattaforma di dati sulla resilienza della comunità che fornisce informazioni per assistere nei progetti di trasformazione urbana. Nel 2021, l’azienda ha introdotto due nuovi prodotti, Eviction Risk Insights (ERI) e Food Security Insights (FSI), i primi strumenti di dati per tenere traccia dell’insicurezza alimentare e della crisi degli sfratti negli Stati Uniti. Attraverso questi strumenti, UrbanFootprint può individuare le famiglie che devono affrontare lo sfratto o l’insicurezza alimentare, fino al livello del gruppo di blocco, ed evidenziare altre a rischio. Con molteplici contratti a sei cifre con agenzie statali e locali negli Stati Uniti, UrbanFootprint ha aiutato a dirigere gli aiuti verso milioni di famiglie a rischio.

5. Grafico Tiger

Per creare il primo database grafico come servizio

TigerGraph è la prima azienda a offrire un database grafico nativo distribuito come servizio, fornendo ai propri clienti una visione olistica e una comprensione delle loro imprese. Con la piattaforma grafica più grande e scalabile del mondo, TigerGraph è in grado di eseguire query di collegamento diretto e produrre risultati in meno di un minuto. La società di software collega numerosi set di dati e pipeline per creare soluzioni a 360 gradi e analizzare i dati connessi, aiutando i propri clienti a fare cose come ottimizzare i tempi della catena di approvvigionamento, bloccare le attività fraudolente sulle reti mobili e formare piattaforme per i clienti basate sull’intelligenza artificiale. Nel 2021, TigerGraph ha registrato un aumento del 300% dell’adozione da parte degli utenti e delle entrate.

6. Mattoni di dati

Per aver lanciato il primo protocollo aperto per la condivisione dei dati

Databricks gestisce una piattaforma open source che funge da strumento di dati per le aziende. Nel maggio 2021, la società di software ha rilasciato una serie di nuove funzionalità di apprendimento automatico, tra cui il primo protocollo aperto al mondo progettato per condividere i dati in modo sicuro tra le organizzazioni in tempo reale, soprannominato Delta Sharing. Databricks ha ricevuto investimenti significativi dai principali fornitori di cloud AWS, Microsoft e Google, che, insieme ad altri leader del settore, hanno espresso il loro sostegno al nuovo protocollo dati dell’azienda. Oggi, quasi la metà delle 500 aziende più grandi del mondo utilizza Databricks per l’ingegneria dei dati e la scienza dei dati collaborativa.

7. Ordinamento più intelligente

Per prevenire la crudeltà sugli animali eliminando i test sui prodotti tossici

Lo Smarter Sorting aiuta a prevenire la crudeltà sugli animali utilizzando i calcoli dei dati per determinare la tossicità di un prodotto senza dover testare sugli animali. Dopo aver raccolto tutti i dati disponibili su un prodotto, Smarter Sorting identifica gli ingredienti chimici e utilizza una libreria di dati tossicologici per determinare il livello tossico di ciascuno. L’azienda utilizza quindi una formula di stima della tossicità acuta per calcolare la tossicità del prodotto, eseguendo migliaia di scenari generati dal computer, in pochi secondi, per convalidare la stima. Nel 2021, la piattaforma Product Intelligence di Smarter Sorting è stata adottata da oltre 1.200 fornitori e 24 importanti rivenditori come Costco, Wegmans e Albertsons. I ricavi dell’azienda, nel frattempo, erano sulla buona strada per una crescita del 600% anno su anno nel 2021.

8. Rete di imprese degli agricoltori

Per portare trasparenza in agricoltura

Farmers Business Network (FBN) utilizza la sua piattaforma di commercio abilitata ai dati per promuovere la redditività e la sostenibilità delle aziende agricole a conduzione familiare, sfruttando le informazioni da una rete di oltre 32.000 agricoltori negli Stati Uniti, in Canada e in Australia. Nel 2021, l’azienda ha introdotto FBN Price Transparency nel suo negozio online, utilizzando oltre 79.000 punti di prezzo aggregati per offrire agli agricoltori la possibilità di confrontare i costi dei prodotti agricoli spesso venduti a prezzi molto diversi. Farmers Business Network ha anche integrato la trasparenza dei prezzi nel suo FBN Seed Finder, sfruttando oltre 43.000 fatture di semi. La maggiore trasparenza nella piattaforma FBN aiuterà le aziende agricole a conduzione familiare a risparmiare denaro e rimanere a galla in un mercato dominato dagli allevamenti intensivi.

9. Saidrone

Per aver fornito informazioni su larga scala sugli oceani del mondo

Attraverso gli oceani del mondo, i veicoli di superficie autonomi di Saildrone raccolgono informazioni per applicazioni cartografiche, militari e climatiche. I veicoli dell’azienda hanno trascorso più di 15.000 giorni in mare, navigando per oltre 500.000 miglia nautiche per raccogliere dati ad alta risoluzione. Con sofisticati sensori, telecamere e strumenti scientifici, Saildrone ha raccolto decine di milioni di immagini marittime che sono state utilizzate per addestrare le tecnologie di intelligenza artificiale dell’azienda per abilitare l’intelligenza in tempo reale sugli oceani del mondo. I set di dati su larga scala di Saildrone hanno fornito più dettagli sui nostri oceani rispetto a qualsiasi altra azienda prima.

10. Primo foglio

Per aver creato un abbonamento al vino che conosce i tuoi gusti meglio di te

Firstleaf esegue più di un miliardo di calcoli al giorno per curare una selezione personalizzata di vini per i membri del suo wine club. L’esperienza inizia con un quiz di nove domande per determinare il profilo di gusto di ciascun cliente, che viene poi ulteriormente sviluppato attraverso un sistema di valutazione che sfrutta l’apprendimento automatico per apprendere e perfezionare le preferenze del membro. Per ogni vino prodotto da Firstleaf, viene eseguita un’analisi chimica interna, sfruttata da una piattaforma di intelligenza artificiale che analizza oltre 2.000 attributi per vino per curare una spedizione. Ci sono più di 82 milioni di possibili combinazioni di scatole di vino e il 98% delle cure mensili sono combinazioni uniche di bottiglie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *