Laboratori virtuali e il loro contributo al futuro dell’istruzione — Osservatorio

oggi, ALGETEC offre un portafoglio con oltre 700 laboratori virtuali per l’insegnamento di scienze naturali, scienze della salute, ingegneria e scienze umane. Inoltre, è l’unica azienda al mondo a produrre laboratori fisici. Sviluppa laboratori virtuali, coinvolgendo più di 600mila studenti e collaborando con più di 250 istituzioni educative pubbliche e private in America Latina, Nord America e Africa. La filosofia di ALGETEC si concentra su una migliore esperienza di apprendimento attraverso lo sviluppo di laboratori virtuali che assomigliano a pratiche di laboratorio reali. Pertanto, tutti i dati che utilizzano nei loro laboratori virtuali vengono raccolti dalla conduzione di esperimenti reali in laboratori fisici. Se vuoi saperne di più su questo eccezionale EdTech, consulta qui.

Il vantaggio principale dei laboratori virtuali è che gli studenti si trovano in un ambiente sicuro, consentendo loro di esercitarsi e commettere errori senza rischi. Inoltre, gli studenti possono accedere ai laboratori virtuali direttamente dal proprio sistema di gestione dell’apprendimento (LMS), ripetere gli esperimenti tutte le volte che è necessario ed esercitarsi in qualsiasi momento. In genere, un laboratorio virtuale integra il laboratorio fisico. Gli studenti possono iniziare imparando procedure e sperimentando in un ambiente digitale per poi continuare a testare e sviluppare le proprie capacità manuali in un vero laboratorio. È così che i laboratori virtuali contribuiscono a creare il futuro dell’istruzione.

Riguardo agli Autori

Genisson Silva Coutinho è il fondatore di ALGETEC “Soluzioni tecnologiche nell’istruzione” in Brasile. È anche Professore Associato e Direttore del Dipartimento di Ingegneria Meccanica e dei Materiali presso l’Istituto Federale di Scienza e Tecnologia del Brasile. Genisson ha conseguito il dottorato di ricerca. in Ingegneria dell’Educazione presso la Purdue University. Le sue specialità sono la ricerca sulla formazione ingegneristica, l’innovazione educativa, la progettazione e lo sviluppo del prodotto, l’analisi degli elementi finiti, l’analisi sperimentale dello stress, la gestione del ciclo di vita del prodotto, l’automazione e le tecnologie digitali.

Luis F. Moran-Mirabal conduce bandi e progetti di ricerca basati sulla tecnologia presso l’IFE Living Lab & Data Hub. Luis F. ha conseguito il dottorato di ricerca. in Scienze dell’Ingegneria presso Tecnologico de Monterrey. Ha insegnato corsi di istruzione superiore presso Tecnologico de Monterrey e ha lavorato in diverse aziende coordinando aree di miglioramento continuo, finanza, risorse umane, pianificazione strategica e business intelligence. I suoi interessi di ricerca includono l’innovazione educativa, l’analisi dell’apprendimento multimodale e l’uso delle tecnologie nell’istruzione superiore.

Riferimenti

Abdulwahed, M. e Nagy, ZK (2014). L’impatto delle diverse modalità di preparazione sul miglioramento del laboratorio di ingegneria del controllo di processo universitario: uno studio comparativo. Applicazioni informatiche nella formazione ingegneristica, 22(1), 110–119. https://doi.org/10.1002/cae.20536

Achumba, IE, Azzi, D., Dunn, VL e Chukwudebe, GA (2013). Valutazione intelligente delle prestazioni del lavoro di laboratorio degli studenti in un ambiente di laboratorio elettronico virtuale. Transazioni IEEE sulle tecnologie di apprendimento, 6(2), 103–116. https://doi.org/10.1109/TLT.2013.1

Bhargava, P., Antonakakis, J., Cunningham, C. e Zehnder, AT (2006). Laboratorio di torsione virtuale basato sul web. Applicazioni informatiche nella formazione ingegneristica, 14(1), 1–8. https://doi.org/10.1002/cae.20061

De Jong, T., Linn, MC e Zacharia, ZC (2013). Laboratori fisici e virtuali nell’educazione scientifica e ingegneristica. Scienza, 340 (aprile), 305–308.

Feisel, LD e Rosa, AJ (2005). Il ruolo del laboratorio nella formazione universitaria in ingegneria. Journal of Engineering Education, 94(1), 121–130. https://doi.org/10.1002/j.2168-9830.2005.tb00833.x

Glassey, J. e Magalhães, FD (2020). Laboratori virtuali: li ami o li odi; è probabile che vengano utilizzati di più in futuro: formazione per ingegneri chimici, 33 (gennaio).

Hawkins, I., & Phelps, AJ (2013). Laboratorio virtuale vs. laboratorio tradizionale: quale è più efficace per insegnare l’elettrochimica? Educazione alla chimica Ricerca e pratica, pp. 14, 516–523. https://doi.org/10.1039/c3rp00070b

Heradio, R., De La Torre, L., Galan, D., Cabrerizo, FJ, Herrera-Viedma, E. e Dormido, S. (2016). Laboratori virtuali e remoti nell’educazione: un’analisi bibliometrica. Computer e istruzione, 98, 14–38. https://doi.org/10.1016/j.compedu.2016.03.010

Kollöffel, B., & de Jong, T. (2013). Comprensione concettuale dei circuiti elettrici nella formazione professionale secondaria di ingegneria: combinare l’istruzione tradizionale con l’apprendimento dell’indagine in un laboratorio virtuale. Journal of Engineering Education, 102(3), 375–393. https://doi.org/10.1002/jee.20022

Magana, AJ e Coutinho, GS (2017). Pratiche di modellazione e simulazione per una forza lavoro ingegneristica abilitata al pensiero computazionale. Applicazioni informatiche nella formazione ingegneristica, 25(1), 62–78. https://doi.org/10.1002/cae.21779

Potkonjak, V., Gardner, M., Callaghan, V., Mattila, P., Guetl, C., Petrović, VM e Jovanović, K. (2016). Laboratori virtuali per l’istruzione in scienza, tecnologia e ingegneria: una rassegna. Computer e istruzione, 95, 309–327. https://doi.org/10.1016/j.compedu.2016.02.002

Ray, S. e Srivastava, S. (2020). Virtualizzazione dell’educazione scientifica: una lezione dalla pandemia di COVID-19. Journal of Proteins and Proteomics, 11(2), 77–80. https://doi.org/10.1007/s42485-020-00038-7

Sheppard, SD, Macatangay, K., Colby, A. e Sullivan, WM (2008). Ingegneri educativi: progettare per il futuro del campo. Jossey-Bass.

Tatli, Z. e Ayas, A. (2013). Effetto di un laboratorio di chimica virtuale sui risultati degli studenti. Tecnologia e società educative, 16(1), 159–170. http://search.ebscohost.com/login.aspx?direct=true&db=eric&AN=EJ1016363&site=ehost-live

Wankat, PC e Oreovicz, FS (2015). Ingegneria dell’insegnamento (2a ed.). Purdue University Press.

Zaccaria, ZC (2007). Confronto e combinazione di sperimentazione reale e virtuale: uno sforzo per migliorare la comprensione concettuale dei circuiti elettrici da parte degli studenti. Journal of Computer Assisted Learning, 23(2), 120–132. https://doi.org/10.1111/j.1365-2729.2006.00215.x

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *