I lavori di governanti, tutor di istruzione a distanza non sono stati apprezzati, non sono stati visti, reperti di studio

Per più di un decennio, Kelly McDonald ha sospeso la sua carriera per fare un lavoro senza retribuzione, senza avanzamento di carriera e senza qualifiche formali, educando i suoi figli.

“Il nostro ruolo non è nemmeno classificato come un’occupazione quando ci dedichiamo così tanto tempo, impegno e amore”, ha detto.

La ricerca dell’Università del Queensland meridionale ha rilevato che questi problemi hanno contribuito a rendere il ruolo di un tutor di istruzione a distanza (RET) un’occupazione invisibile e poco apprezzata.

“Come mamma a distanza, non ho davvero altre opportunità di lavoro, non fino a quando il mio più piccolo non è andato in collegio”, ha detto la signora McDonald.

“Scegliendo di vivere dove viviamo, le mie priorità di vita sono diventate semplicemente educare i miei figli.

“Per farlo con successo, dovrò donare il mio tempo e i miei sforzi alla causa; non c’è altro modo”.

La ricercatrice dell’Università del Queensland meridionale, Karen Peel, ha affermato che il 99% dei RET erano donne e o un dipendente – noto come governante o “govie” – o la madre.

Una donna seduta in un'aula di casa con un bambino per terra, un altro alla scrivania e l'altro al computer.
In ogni classe, Emily Watterson ha la responsabilità di tre bambini dalla preparazione alla terza elementare.(In dotazione: Emily Watterson)

I ricercatori hanno scoperto che solo il 30% dei partecipanti credeva di avere un chiaro percorso verso una carriera, una storia familiare alla governante Emily Watterson.

Si è trasferita a 16 ore da casa sua per fare la governante in una remota stazione di bestiame vicino ad Alpha, nel remoto Queensland centrale, una decisione che ha descritto come la migliore della sua vita.

“Avrei dovuto venire solo per sei mesi e poi tornare all’università e non mi sono mai guardata indietro, e non potevo immaginare di lasciare questo posto”, ha detto.

La signora Watterson non ha una laurea in insegnamento, ma ha la responsabilità di tre ragazze: in preparazione e anni 2 e 3.

“Ho dedicato tutta la mia vita quasi a questo lavoro. Amo questo lavoro, amo la famiglia, amo le ragazze… [but] non otteniamo nulla per questo”, ha detto.

“Tutto quello che ho imparato e fatto… non ho un pezzo di carta, non ho nessun prerequisito se voglio andare a insegnare [study at university].

Una donna e una ragazza che tengono una corda per saltare per un'altra ragazza che sta saltando
La governante Emily Watterson ama ogni lavoro, ma vorrebbe vedere un riconoscimento formale delle sue capacità nell’educare i bambini in aree remote.(In dotazione: Emily Watterson)

Lasciare l’educazione al caso

Il dottor Peel ha affermato che una carenza di RET in Australia significava che alcune persone nel ruolo potrebbero non avere le competenze richieste.

“Senza quella credenziale, allora lo lascia davvero al caso, e non vogliamo lasciare al caso l’educazione dei nostri figli”, ha detto.

Una donna e un uomo in piedi sulle scale di un'università
Karen Peel e il collega dell’USQ Brad McLennan sono stati recentemente premiati per il loro lavoro su RETS.(In dotazione: Università del Queensland meridionale)

Ha detto che l’equilibrio tra lavoro e vita privata è stata anche una sfida per le madri e le governanti.

“Il settantasette per cento di queste persone intervistate nel ruolo della madre a volte l’ha trovato opprimente”, ha detto il dottor Peel.

La sig.ra Watterson ha convenuto che è difficile raggiungere un adeguato equilibrio tra lavoro e vita privata.

“Non stai abbandonando il tuo lavoro quando torni a casa … la relazione è sempre perché vivi alla loro stazione con loro”, ha detto.

È più facile farlo da soli

Una donna e sua figlia posano per un selfie davanti a un recinto di pecore e utes di fattoria.
Kelly McDonald dice che è stato più facile educare lei stessa la figlia più piccola a causa dei costi e del tempo necessari per formare una governante.(In dotazione: Kelly McDonald)

La signora McDonald aveva precedentemente assunto delle governanti, ma ha detto che le pressioni finanziarie e di tempo significavano che doveva assumere il ruolo.

“C’è un sacco di lavoro extra per noi e di stress per trovare la persona giusta che si adatti al nostro lavoro, poiché non si tratta solo di educare, ma anche di trovare qualcuno che si adatti alla nostra famiglia e sia in grado di vivere a distanza, “lei disse.

Il dottor Peel ha affermato che a molte famiglie è stata lasciata la difficile decisione se rimanere nella proprietà o trasferirsi in un centro più grande per un accesso più facile e conveniente all’istruzione.

“Il finanziamento [to employ an RET] è quantomeno discutibile e insufficiente”, ha detto.

Una ragazza fa un progetto di pittura
Kelly McDonald afferma che sono necessari più supporto e riconoscimento per i genitori che istruiscono i propri figli a casa.(In dotazione: Kelly McDonald)

Kelly McDonald ha affermato che un maggiore riconoscimento e supporto sono fondamentali per affrontare le carenze.

“Dobbiamo incoraggiare nuove persone a voler uscire a ovest e diventare la prossima governante”, ha detto.

“È un’opportunità meravigliosa e appagante per queste persone… semplicemente non sanno che esiste.”

Ha detto che, nonostante le sfide, vedere i suoi figli eccellere nella loro istruzione è stato il lavoro più gratificante.

“Adoriamo semplicemente lo stile di vita, amo il paese, amo quello che stiamo facendo. Voglio crescere i miei figli dove siamo, voglio che apprezzino la terra”, ha detto.

“Non puoi ottenere un lavoro più importante di quello di educare il futuro del nostro Paese, vero?”

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *