GM troll Tesla, cambia approccio con il nuovo ‘supertruck’

GM aumenta la produzione di GMC Hummer completamente elettrico, segnala oltre 65.000 prenotazioni

PHOENIX – Il nuovo pickup elettrico GMC Hummer è diverso per Motori generali e non solo perché non è un consumatore di gas come i suoi antenati. Segna un cambiamento importante per la casa automobilistica storicamente conservatrice di Detroit sia nella forma che nella funzione, secondo coloro che ci hanno lavorato.

Il veicolo “altamente redditizio” è il fiore all’occhiello delle nuove tecnologie Ultium EV di GM ed è il nuovo punto di riferimento per la casa automobilistica di Detroit in termini di tempo di sviluppo. Ci sono anche altre caratteristiche degne di nota all’interno del veicolo che secondo gli addetti ai lavori sono la testimonianza del cambiamento di GM come azienda per competere meglio contro Tesla e le nuove start-up di veicoli elettrici.

Tali caratteristiche includono un sottile scavo sul Cybertruck di Tesla a lungo ritardato, un pulsante posizionato in primo piano che al momento non fa nulla e una modalità “Watts to Freedom” o WTF, che lancia l’enorme veicolo da 0 a 60 mph in circa tre secondi. È paragonabile a una Chevy Corvette e leggermente più lenta di alcuni modelli ad alte prestazioni Tesla che possono raggiungere la velocità in meno di tre secondi.

“Si spera che ci siano molte cose sorprendenti in questo veicolo perché è tutto intenzionale”, ha detto Aaron Pfau, ingegnere di sviluppo principale di Hummer, durante un evento mediatico. “È in qualche modo cambiare il tuo concetto non solo di ciò che un veicolo elettrico può fare, ma di ciò che può fare GM nel suo insieme”.

Hummer EV in ottima forma per adattarsi alla fornitura di chip, afferma il presidente di GM Mark Reuss

Pfau e altri membri del team Hummer EV sono riusciti, attraverso i famigerati avvocati dell’azienda e la burocrazia più ampia, a consentire decisioni rapide e caratteristiche uniche per il veicolo che GM non ha mai fatto prima. Lo hanno fatto in un record di 26 mesi. È circa la metà del tempo di un tipico programma per veicoli.

La missione generale, internamente denominata “moonshot” in un cenno al primo atterraggio lunare dell’Apollo 11 della NASA, era quella di creare rapidamente un veicolo “divertente” che avrebbe attirato l’attenzione sull’azienda e sui suoi nuovi veicoli elettrici, che dovrebbero scalare a 30 modelli a livello globale entro il 2025.

“L’intero obiettivo di questo veicolo era quello di entusiasmare le persone e pensare a veicoli elettrici che non sarebbero stati necessariamente entusiasti e pensare ai veicoli elettrici”, ha affermato Pfau. “Stiamo trascinando tutto, tutti i campanelli e i fischietti, in questo unico veicolo. È un po’ un veicolo alone, giusto? Non è ad alto volume”.

WTF

Al team Hummer è stato in gran parte dato libero sfogo per creare il veicolo attorno all’idea di costruire un “supercamion” all’aperto, performante e fuoristrada. In sostanza, modernizzare il marchio Hummer che consuma gas per creare un veicolo elettrico audace per mostrare il meglio che l’azienda ha da offrire.

“Abbiamo potenziato il team di progettazione e ingegneria capo e abbiamo detto: ‘Ehi, andiamo’”, ha detto Duncan Aldred, capo globale di GMC, durante un’intervista. “Penso che le persone si siano divertite molto con esso, e penso che incapsula quel veicolo”.

Per usare “WTF”, un acronimo tipicamente associato a un termine volgare di incredulità, i membri senior del team Hummer, con il supporto dei dirigenti di GM per fare le cose in modo diverso, hanno ottenuto l’approvazione dopo una battaglia con gli avvocati della casa automobilistica.

“È un’esperienza così coinvolgente e vogliamo infrangere le norme”, ha detto Pfau. “Non vogliamo che tu continui ad avere questa convinzione che siamo questa società vecchia, soffocante e legacy. Noi in questo programma eravamo davvero come una start-up, interna a GM, e questo ci ha aperto questa strada”.

Altri come il designer di esterni Brian Malczewski e l’ingegnere delle prestazioni della dinamica del veicolo Drew Mitchell hanno condiviso sentimenti simili riguardo al programma. Aldred ha dato credito a Barra e al presidente di GM Mark Reuss per aver concesso al team tale libertà di operare, entro limiti ragionevoli.

“Questo non vuol dire che vogliamo fare qualcosa di irresponsabile con qualsiasi mezzo”, ha detto Aldred. “Ma chiaramente siamo in un ambiente in cui dobbiamo offrire cose che i clienti desiderano e questo li ecciterà. Tesla, per essere onesti con loro, hanno fatto un ottimo lavoro con tutte quelle cose”.

Alcune delle caratteristiche di Tesla sono state controverse. In particolare, consentendo ai conducenti di giocare ai videogiochi durante la guida, che è stato revocato, e le preoccupazioni per i suoi sistemi di assistenza alla guida offerti ai consumatori mentre sono ancora in fase di test o non monitorano adeguatamente la consapevolezza del conducente.

General Motors ha appena presentato il suo primo Hummer completamente elettrico: il GMC Hummer EV

Aldred ha affermato che GM ha una storia di implementazione sicura di tali funzionalità, citando elogi di terze parti per il suo sistema di assistenza alla guida dell’autostrada Super Cruise, che è disponibile sull’Hummer.

L’Hummer ha anche quattro ruote sterzanti che gli consentono di eseguire curve estremamente strette e offre una “modalità granchio” che consente al veicolo di muoversi in direzione diagonale. L’attuale modello in produzione offre 1.000 cavalli, 1.200 piedi per libbra di coppia del motore e 11.500 piedi per libbra di coppia alla ruota.

Tuttavia, proprio come i veicoli Hummer originali di GM degli anni ’90 e 2000, tale capacità ha un costo. Anche se non consuma gas, consuma molta energia e pesa oltre 9.000 libbre. Quel peso è di circa 4.000 libbre in più rispetto al pickup Chevrolet Silverado 1500 più pesante e più del doppio di un veicolo nuovo medio, secondo l’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti.

Car and Driver riporta che il pickup Hummer EV ha una valutazione di 47 MPGe, un’autonomia di un veicolo elettrico equivalente a miglia per gallone. Questo è circa il 33% in meno rispetto ai suoi concorrenti, compreso il più piccolo Riviano pickup R1T e di Ford Motor prossimo F-150 Lightning. GM ha rifiutato di confermare l’MPGe.

La Hummer Edition 1, attualmente prodotta in uno stabilimento di Detroit, ha un’autonomia elettrica di 329 miglia, superando i pickup elettrici Rivian e Ford. Ciascuna delle case automobilistiche e Tesla hanno affermato che le opzioni a lungo raggio dei loro pickup saranno disponibili in date successive.

uova di Pasqua

Altre caratteristiche nascoste o sorprendenti del veicolo, note anche come “uova di Pasqua”, vanno da elementi di design di ispirazione lunare alla grafica personalizzabile per i pulsanti ausiliari digitali. Le immagini opzionali includono dinamite e teschi, oltre a un Hummer EV che corre su un Tesla Cybertruck.

“Ci siamo divertiti così tanto con questa cosa che normalmente non riusciamo a fare su una macchina media”, ha detto Malczewski.

Hummer EV presenta una grafica personalizzabile per i pulsanti ausiliari digitali. Le immagini opzionali vanno dalla dinamite e dai teschi a uno dei veicoli che passano sopra un Tesla Cybertruck.

Michael Wayland/CNBC

C’è anche un pulsante posizionato in modo prominente su una manopola centrale che attualmente non fa nulla. Quando viene premuto, dice “La tua modalità. La tua missione. EpicIdeas@GMC.com”. GM vuole che i proprietari presentino le proprie idee per una funzionalità per il pulsante che verrà quindi aggiunta tramite un aggiornamento OTA remoto o via etere.

Il pulsante, una piccola “H” circondata da tre segni a forma di triangolo, potrebbe essere utilizzato per ulteriori modalità fuoristrada o prestazioni o altre funzionalità per i veicoli, ha affermato Pfau.

“Stiamo sollecitando il feedback di tutti in questo momento per dire: ‘Ehi, quali sono alcune cose che vuoi?” Egli ha detto. “Abbiamo esaminato tutti i tipi di funzionalità diverse che possiamo fare con i controlli”.

Tali funzionalità nascoste e aggiornamenti remoti sono abbastanza nuovi per le case automobilistiche tradizionali come GM, ma sono stati un punto fermo per Tesla, il leader del settore dei veicoli elettrici. Barra ha affermato che GM sarà al vertice di Tesla nelle vendite di veicoli elettrici negli Stati Uniti entro il 2025.

C’è un pulsante ben visibile su una manopola centrale che, quando viene premuto, dice: “La tua modalità. La tua missione. EpicIdeas@GMC.com”. GM vuole che i proprietari presentino le proprie idee per una funzionalità per il pulsante che verrà quindi aggiunta tramite un aggiornamento remoto.

Michael Wayland/CNBC

Sembra redditizio

Da quando il pickup Hummer EV è stato presentato nell’ottobre 2020, GM ha ricevuto più di 65.000 prenotazioni per il camion e per una prossima versione SUV del veicolo.

L’ottanta per cento di riserva dei titolari ha ordinato i modelli più costosi del veicolo, secondo Aldred.

“Avevamo un obiettivo, avevamo un business case, lo stiamo superando”, ha detto, rifiutandosi di confrontare la redditività con i tradizionali modelli di combustione interna. “Siamo stati molto, molto redditizi su questi veicoli anche con, ad esempio, un mix del 40 o 50% del top di gamma”.

GM ha promesso agli investitori che i suoi veicoli di prossima generazione, a cominciare da Hummer, sarebbero stati redditizi. La versione di lancio limitata “Edizione 1” dell’Hummer che parte da $ 110.295. Seguiranno altre versioni a prezzo più basso, che vanno da prezzi iniziali di circa $ 80.000 a $ 100.000.

La produzione dovrebbe ora iniziare nell’ex stabilimento di assemblaggio di Detroit-Hamtramck, meno di due anni dopo che GM ha annunciato l’enorme investimento di 2,2 miliardi di dollari per rinnovare completamente la struttura per costruire una varietà di camion e SUV completamente elettrici.

Foto di Jeffrey Sauger per General Motors

Mentre il pickup Hummer EV è in vendita, è probabile che i nuovi ordini non verranno evasi fino al 2024 a causa del numero di prenotazioni attuali, ha affermato Aldred. Il SUV, che GM ha presentato l’anno scorso dopo il ritiro, non dovrebbe arrivare fino al 2023.

“Quello che stiamo guardando ora è come possiamo costruire l’importo massimo e come possiamo consegnare, soddisfare queste prenotazioni il più rapidamente possibile?” ha detto aldred. “Stiamo facendo tutti gli studi su questo e siamo fiduciosi di poter andare molto più velocemente di quanto pensassimo inizialmente, ma significa comunque che una prenotazione ora probabilmente significa consegnare nel ’24”.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *