Elon Musk accetta di portare avanti un accordo Twitter da 44 miliardi di dollari

Il CEO di Tesla (TSLA) Elon Musk ha accettato di portare avanti il ​​suo accordo da 44 miliardi di dollari per l’acquisto di Twitter (TWTR), secondo un deposito normativo modificato presentato martedì dalla società di social media.

Le azioni di Twitter sono aumentate al momento delle notizie, aumentando di oltre il 12,7% prima di essere bloccate per volatilità. Il titolo ha continuato a salire quando ha ripreso a negoziare intorno alle 15:30 EST, chiudendo la giornata in rialzo del 22%.

Musk ha presentato in via confidenziale una lettera al Delaware Chancery Court martedì scorso, cercando di procedere con l’accordo nei termini originali. Il dietrofront arriva pochi giorni prima che Musk fosse programmato per essere deposto dagli avvocati di Twitter nella causa legale della società che cercava di costringere il CEO di Tesla ad acquistare la società.

Nel deposito di titoli, Twitter ha pubblicato la lettera di Musk in cui affermava che lui, il social network e le holding di Musk create per facilitare la fusione “hanno intenzione di procedere alla chiusura della transazione” originariamente risalite al 25 aprile 2022.

Nella lettera, Musk ha accettato di portare a termine l’accordo originale fintanto che ha ricevuto il finanziamento che aveva originariamente assicurato e fintanto che la corte aggiorna il caso di Twitter contro di lui. Il CEO di Tesla non ha ammesso alcuna responsabilità.

“Abbiamo ricevuto la lettera dai partiti Musk che hanno depositato presso la SEC”, ha detto un portavoce di Twitter in una e-mail a Yahoo Finance. “L’intenzione della società è quella di chiudere la transazione a $ 54,20 per azione”.

Musk inizialmente ha accettato di acquistare Twitter ad aprile per $ 54,20 per azione, ma ha presto ritirato l’accordo l’8 luglio, sostenendo che Twitter non stava fornendo informazioni sufficienti sul numero di account falsi sulla piattaforma. Twitter ha reagito contro Musk solo quattro giorni dopo, intentando una causa presso il Delaware Chancery Court con la speranza che Musk sarebbe stato costretto ad acquistare l’azienda.

È possibile che Musk abbia invertito ancora una volta la rotta perché i suoi avvocati prevedevano che avrebbe perso quell’argomento.

“Musk sta finalmente ascoltando i suoi avvocati. Sarà uno sciocco a non provare almeno a comprare la società ora ed evitare di essere deposto durante il processo”, Anat Alon-Beck, assistente professore di diritto presso la School of Law della Case Western Reserve University, ha detto a Yahoo Finance.

Nelle sue argomentazioni, Twitter ha affermato che la presunta preoccupazione di Musk per gli account falsi era solo un pretesto per ritirarsi dall’accordo quando il mercato azionario ha iniziato a peggiorare. In effetti, Musk aveva espresso preoccupazione per la questione molto prima di ritirarsi dall’accordo, secondo i messaggi di testo che sono diventati pubblici la scorsa settimana come parte dell’argomento di Twitter.

Gli account falsi, noti anche come bot, possono diffondere disinformazione e spaventare gli inserzionisti che vogliono vendere annunci a persone reali. Musk ha detto a un membro del consiglio di Twitter ad aprile, prima di accettare di acquistare Twitter, che era necessaria un’azione “drastica” per contrastare i bot, secondo i messaggi di testo appena rilasciati.

“Questo è difficile da fare come società pubblica, poiché eliminare gli utenti falsi farà sembrare i numeri terribili, quindi la ristrutturazione dovrebbe essere eseguita come società privata”, ha affermato.

FILE - L'amministratore delegato di Tesla e SpaceX, Elon Musk, parla alla conferenza e mostra SATELLITE a Washington il 9 marzo 2020. Twitter vuole che un tribunale del Delaware ordini a Elon Musk di acquistare il servizio di social media per 44 miliardi di dollari, come aveva promesso ad aprile .  Ma supponiamo che un giudice emetta quella sentenza e Musk si opponga?  La reputazione del miliardario di Tesla per aver respinto le dichiarazioni del governo ha preoccupato per come avrebbe reagito a una sentenza sfavorevole della Corte della Cancelleria del Delaware, nota per la sua gestione di controversie commerciali di alto profilo.  (Foto AP/Susan Walsh, File)

Il CEO di Tesla Elon Musk sta ancora una volta cercando di acquistare Twitter per $ 44 miliardi. (Foto AP/Susan Walsh, File)

“Questa è anche l’opinione di Jack”, ha detto Musk, riferendosi al co-fondatore di Twitter ed ex CEO Jack Dorsey.

Secondo il professore di diritto dell’Università dell’Iowa Robert Miller, Musk non dovrebbe avere problemi a sfruttare i $ 12,5 miliardi di debiti Secondo quanto originariamente impegnato da Morgan Stanley.

“Non c’era davvero modo per Morgan Stanley di uscirne”, ha detto Miller.

Gli azionisti di Twitter hanno approvato la vendita a Musk durante uno speciale durante la sua riunione a settembre, il che significa che finché Twitter accetterà di andare avanti con Musk, presto prenderà il controllo della piattaforma dei social media.

In che modo esattamente Musk governerà Twitter, tuttavia, è una domanda aperta. In passato, Musk ha affermato di volere che il sito sia meno aggressivo con moderazione e che ripristini gli account di utenti esclusi come l’ex presidente Donald Trump. Ha anche discusso di abbandonare un modello pubblicitario e di portare l’azienda privata a occuparsi di bot.

Ma ridurre la moderazione potrebbe avere gravi conseguenze per Twitter. Gli utenti non possono più utilizzare il servizio se è invaso da contenuti discutibili. Gli inserzionisti, nel frattempo, potrebbero ritirarsi dall’acquisto di annunci sulla piattaforma per paura che i loro prodotti appaiano accanto a disinformazione o disinformazione.

L’attività di Twitter è stata affiancata dai suoi colleghi sui social media nelle ultime settimane. Nel secondo trimestre, la società ha deluso le aspettative degli analisti su ricavi e utili per azione, incolpando sia le condizioni macroeconomiche che la decisione di Musk di rinnegare l’accordo.

Questa storia è stata aggiornata per riflettere il deposito modificato di Twitter presso la SEC.

Alexis Keenan è un reporter legale per Yahoo Finance. Segui Alessio su Twitter @alexiskweed.

Hai un consiglio? Invia un’e-mail a Daniel Howley all’indirizzo dhowley@yahoofinance.com. Seguilo su Twitter all’indirizzo @Daniel Howley.

Segui Yahoo Finanza su twitter, Facebook, Instagram, lavagna a fogli mobili, SmartNotizie, LinkedIn, Youtubee rosso.

Trova quotazioni di borsa in tempo reale e le ultime notizie economiche e finanziarie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *