Commento di Jim Long: i prezzi del maiale magro aumentano

Il presidente e CEO di Genesus Genetics Jim Long condivide i commenti sul mercato globale dei suini


icona del calendario 24 ottobre 2022

icona dell'orologio
4 minuti di lettura
  • Da venerdì a venerdì, i futures lean hog di dicembre sono stati di $ 6,88 e febbraio in rialzo di $ 7,10. Un guadagno di $ 15 a testa.
  • Abbiamo scritto diverse settimane di seguito che i futures del lean hog estivo a metà degli anni ’90 erano pazzi al limite. Venerdì, giugno, luglio e agosto hanno chiuso $ 1,03 – $ 1,04. La direzione giusta ma molto lontana dai più $ 1,20 che ci aspettiamo di vedere.
  • Il rapporto sulle vendite all’esportazione di carne di maiale negli Stati Uniti della scorsa settimana ha indicato 40.800 tonnellate di carne di maiale vendute. Le vendite settimanali più alte da marzo di quest’anno. Le ultime quattro settimane hanno registrato una media di 35.000 tonnellate. Dopo settimane e settimane quest’estate circa 20.000 tonnellate di media. L’aumento delle vendite all’esportazione sta supportando i prezzi dei suini vicino a $ 1,00 lb. Prevediamo che mentre la produzione di suini in Cina ed Europa continuerà a diminuire, gli importatori di carne suina nel mondo dovranno inseguire e pagare di più per la carne di maiale.

Cina

Negli Stati Uniti il ​​governo rilascia riserve di petrolio per frenare l’inflazione. In Cina, il governo rilascia riserve di carne di maiale per frenare l’inflazione. Ovviamente, la carne di maiale è più importante in Cina che negli Stati Uniti. Se i leader del governo degli Stati Uniti conoscono il prezzo della carne di maiale, il riconoscimento dell’importanza dell’industria della carne di maiale negli Stati Uniti può essere visto nella loro rinuncia ai pagamenti di ricarica CFAP 1. La stessa ricarica CFAP 1 che hanno pagato ai produttori di mais, l’industria del mais da $ 7,00 staia.

Il prezzo del maiale cinese continua a salire nonostante il rilascio di riserve di carne di maiale. Come abbiamo scritto per mesi, i miliardi di dollari persi dall’industria cinese da luglio 2021 a maggio 2022 hanno portato a una massiccia liquidazione delle mandrie di scrofe. lo ha fatto. La scorsa settimana il prezzo del maiale cinese è stato in media di 28,46 RMB/kg ($ 1,77 libbre peso vivo negli Stati Uniti), il 1° aprile era di 89¢ libbre. USA Il primo settembre, il prezzo era di $ 1,47. Nonostante i numerosi rilasci in Cina di riserve di carne di maiale, il prezzo è aumentato di 30 ¢ lb. o $ 80 a testa. Ci aspettiamo che enormi quantità di carne di maiale vadano in Cina per colmare il vuoto dell’enorme diminuzione della produzione di carne di maiale.

Riepilogo

I più forti futures su lean hog, cash hogs e vendite all’esportazione degli Stati Uniti riflettono il calo della produzione statunitense e globale. Storicamente il ciclo del maiale non ha quasi nessuna correlazione con le condizioni macroeconomiche, ad esempio inflazione, tassi di interesse e disoccupazione. Prevediamo che i prezzi dei suini raggiungeranno nuovi massimi mentre ci avviciniamo al 2023 a causa della mancanza di offerta nazionale e globale.

Il passaggio di un gigante

Il 10 ottobre William (Bill) Prestage è morto per problemi di COVID, aveva 87 anni.

Bill Prestage ha iniziato come venditore di mangimi nel Michigan, ha trasferito la sua famiglia nella Carolina del Nord. Hanno stretto una partnership con Otis Carroll, poi hanno costruito una grande azienda di tacchini e suini. Dopo la morte di Otis nel 1982, Bill vendette la sua partecipazione e avviò la Prestage Farms che produceva tacchini e suini.

La famiglia di aziende Prestage Farms e Prestage Foods ha cinque divisioni in sette stati con tre impianti di lavorazione che impiegano collettivamente più di 2.300 dipendenti e contratti con oltre 450 famiglie di agricoltori. Le compagnie Prestage producono 1,4 miliardi di libbre di carne di maiale e tacchino all’anno. Prestage ha 178.000 scrofe nell’elenco dei Genesus World Mega Producer.

Qualche tempo fa ero nell’ufficio aziendale di Prestage nella Carolina del Nord. Un allestimento per ufficio per una delle più grandi aziende americane di proteine ​​della carne a conduzione familiare. In ufficio, la realtà del fatto che Prestage sia un’azienda a conduzione familiare è ovvia con grandi immagini della famiglia Prestage nell’ingresso e nell’atrio. Bill e sua moglie Marsha, 3 figli e 5 nipoti sono attivamente coinvolti nell’attività. Un’eredità che ogni patriarca e matriarca di un’azienda di famiglia farebbe tesoro. Nell’agricoltura uno dei punti di forza e dei vantaggi del nostro settore è la capacità di avere famiglie di più generazioni che lavorano insieme e costruiscono attività che possono durare per generazioni.

Non ho mai incontrato Bill Prestage, ma circa 35 anni fa parlò al Michigan Pork Congress tenutosi a Battle Creek, nel Michigan. Bill era di Battle Creek, quindi è stato un ritorno a casa. Già a quel tempo Bill aveva costruito una grande organizzazione agricola. Riesco ancora a visualizzarlo mentre parla. Era chiaro, positivo ed era visionario del futuro dell’industria suinicola. Una visione che si è concretizzata. Ho sentito molti oratori, ma lui è stato uno dei pochi che è stato memorabile.

Bill Prestage ha iniziato con quasi niente. Il suo duro lavoro, la sua visione e le sue capacità di vendita hanno messo insieme una squadra, inclusa la sua famiglia, che ha costruito un impero agricolo. Piuttosto l’eredità. Un gigante del nostro tempo.

Il seguente link racconta una storia più completa di William (Bill) Prestage: https://www.royalhallfuneralhome.com/obituary/William-Prestage

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *