21 modi per prenderci più cura del nostro pianeta

Stavo già programmando di scrivere la mia rubrica questa settimana su come fare scelte più rispettose del pianeta a casa, quando – WHAM! – L’uragano Ian ha colpito me, la mia città e il mio stato della Florida, inviando un promemoria non così sottile di quanto dipendiamo dal nostro pianeta e di quanto troppo spesso la diamo per scontata.

Nelle prime ore del mattino, l’occhio del ciclone ha investito la nostra casa, appena a nord di Orlando, come un vortice di sventura. Ian strappava gli alberi come stuzzicadenti, sbucciava i tetti come coperchi Tupperware, trattava le linee elettriche come un gioco di culle di gatto e trasformava le strade in canali. E noi siamo i fortunati. Il sud-ovest della Florida è stato colpito ancora più duramente.

Mentre abbiamo perso solo un paio di alberi e abbiamo avuto qualche piccola intrusione d’acqua, ho amici che sono scesi dal letto nell’acqua profonda fino alle caviglie. Molte tariffe molto peggio.

A volte dimentico, mentre mi concentro sulla casa fisica, che anche la Terra è la nostra casa. E mentre cerco di essere consapevole della mia impronta di carbonio, dopo questa settimana mi riprometto di fare ancora meglio. Non possiamo prevenire terremoti, uragani o tsunami, ma possiamo mostrare al pianeta più rispetto ed essere migliori amministratori delle sue risorse. E questo inizia a casa.

Quindi, ho parlato con un designer attento all’ambiente e un produttore di prodotti ecologici per avere alcune idee su cosa possiamo fare di più io e te.

“La gente pensa che fare scelte rispettose dell’ambiente sia un sacrificio”, ha detto la designer newyorkese Clodagh, che si chiama solo perché è una minimalista. “Ma non devi rinunciare a nulla. Non è un compromesso, ed è così vantaggioso”.

“Non possiamo aspettarci di essere perfetti al 100 percento, ma forse possiamo mirare a migliorare gradualmente”, ha affermato Bonjoon Ku, di Austin, Texas, che l’anno scorso ha lanciato Zungleboo, una linea di stoviglie a base biologica. a base di amido di mais e bambù e un’alternativa ecologica ai piatti di plastica a base di petrolio e alle stoviglie usa e getta. “Sono cento piccoli passi che si sommano, soprattutto quando tutti noi facciamo cento piccoli passi. E se ci preoccupiamo del futuro, ci preoccupiamo del futuro dei nostri figli, dobbiamo fare ogni piccolo passo che possiamo”.

Se vuoi unirti a me nel tentativo di essere più gentile con il pianeta, ma non sai come, ecco 21 modi in cui Clodagh, Ku e altri esperti suggeriscono che possiamo iniziare:

le quattro R

1 Riciclare. Questo è così ovvio. Se non lo stai facendo, inizia.

2 Riutilizza o riutilizza tutto ciò che puoi. Trova una seconda vita per i vecchi oggetti. Pensa a come le donne pioniere intrecciavano gli stracci per realizzare tappeti con abiti logori.

3 rimpatri. Trova luoghi che accetteranno e riutilizzeranno i tuoi rifiuti. Habitat for Humanity ReStores accetta donazioni di materiali da costruzione riutilizzabili e articoli per la casa, distogliendoli dalle discariche.

4 Rivendicazione. Se un albero è caduto nelle vicinanze, raccoglilo, taglialo, asciugalo e trasformalo in legna da ardere, legname, ceppi o mobili utilizzabili, consiglia Clodagh.

Gestione dei rifiuti

5 Fai meno sprechi. Tendiamo tutti a comprare più di quanto possiamo consumare, ha detto Ku. Ogni volta che possiamo buttare via meno e consumare di più è positivo.

6 Utilizzare bottiglie d’acqua ricaricabili.

7 Composta

8 Utilizzare sacchi della spazzatura compostabili e biodegradabili.

9 Procurati borse riutilizzabili. Le borse in silicone di Stasher hanno una chiusura a scatto che crea una conservazione ermetica. Puoi bollirli, metterli nel microonde e congelarli, quindi lavarli e riutilizzarli.

10 Elimina l’involucro di plastica. I prodotti Bee’s Wrap, realizzati in cotone organico infuso con cera d’api, olio vegetale e resina d’albero, offrono un’alternativa riutilizzabile, durevole e naturale all’involucro di plastica per alimenti.

11 Porta i tuoi sacchetti della spesa al negozio.

12 Vai senza carta. Paga le bollette online. Fermati prima di premere stampa.

Consumare coscienziosamente

13 Acquista prodotti realizzati localmente per eliminare la spedizione.

14 Acquista prodotti con un imballaggio minimo.

15 Acquista all’ingrosso, se hai bisogno di ordinare online, per ridurre le spese di spedizione.

16 Acquista usato. Prima di acquistare un nuovo mobile, guarda su Craigslist o Facebook Marketplace.

17 Fallo. Se non vedi quello che vuoi, chiedi a un artigiano o ebanista locale di realizzare mobili per te secondo le tue specifiche con legno di recupero o altri materiali riciclati.

18 Leggi l’etichetta. Cerca oggetti realizzati con materiali riutilizzabili, come bambù, lino, iuta e lana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *